L’Olimpia asfalta Bolzano: 3-0 il finale

schermata-2017-12-18-alle-10-07-29

Fanalino spento nel modo migliore, concedendo il minimo sindacale: l’Olimpia prepara con una vittoria in estrema scioltezza su Bolzano l’impegno di mercoledì. Alle 20,30 al Palasport arriverà Siena per la semifinale di Coppa Italia. È bastata poco più di un’ora per archiviare la pratica, ma ciò che rende ancor più dolce la serata è la prestazione senza sbavature dei nostri tenuti abilmente sulla corda da coach Graziosi. Con la formazione-tipo proprio per non lasciare nulla al caso e allontanare dalla mente il pensiero che si chiama Emma Villas, la Caloni Agnelli molla il freno sull’8-8 con un paio di muri del tandem Pierotti-Cargioli in prima linea. Al resto, oltre alle ottime percentuali in attacco dei nostri (62%), ci mette del suo la formazione ospite con il 23%. L’esito cosi è scontato con il + 10 (22-12) fissato da un ace di Hoogendoorn, preludio ad una comodissima chiusura. Piuttosto comoda si rivela poi anche l’apertura del secondo periodo con un 7-2 trasformato rapidamente in 11-5 con un attacco di Valsecchi. Un pasticcio degli ospiti porta ad un 17-10 che mette anticipatamente il freezer il doppio vantaggio nel computo dei set, una pratica agevolata dall’impeccabile distribuzione di Jovanovic e dai 10 errori degli ospiti. Curioso ma soprattutto indicativo il dato in fotocopia dei due centrali Cargioli e Valsecchi con 3 punti e soprattutto il 100% di efficacia offensiva. Ancora con i block (10-6 Jovanovic e 12-7 Cargioli) Bergamo mette subito in discesa il discorso anche nel terzo. Il + 5 resta tale anche a 16-11 (con un attacco di Dolfo dopo due perfette coperture, l’una di Hoogendoorn e l’altra di Pierotti). Il 19-13 è un ace di Dolfo mentre a cucinare già i tre punti è un muro di Pierotti. La Caloni Agnelli con questo 3-0, la terza vittoria interna consecutiva, si gode il primato almeno per una notte, in attesa del match di domani tra Tuscania e Spoleto.

BERGAMO-BOLZANO 3-0 (25-13 25-16 25-16)
Caloni Agnelli: Dolfo 10, Valsecchi 8, Jovanovic 1, Pierotti 10, Cargioli 10, Hoogendoorn 11, Innocenti (L), Franzoni (L), Longo, Albergati, Carminati. Non entrato: Cioffi. All. Graziosi
Mosca Bruno: Ristic 10, Bleggi 1, Quartarone 1, Galabinov, Paoli 2, Baldazzi 10, Bruno (L), Bressan. Non entrati: Zappoli, Boswinkel, Ingrosso, Villotti. All. Burattini

Be Sociable, Share!