LEMEN VOLLEY: IL 2017 SI CHIUDE CON UNA SCONFITTA CONTRO VERONA

Lemen Volley

Si chiude con una sconfitta il 2017 del Lemen Volley. Le almennesi perdono malamente in casa contro la Vtv Tecnovap Verona, risalita in quinta posizione, ma mantengono la vetta della classifica con 24 punti, al pari del Lagaris Volley, ma con un miglior quoziente set rispetto alle lagarine. Tornando al match di sabato sera, le veronesi si esprimono meglio e meritano di portare a casa i tre punti, mentre le bergamasche vivono una serata negativa sotto troppi aspetti per poter pensare di impensierire le avversarie.

In casa Lemen si deve fare a meno di Arcuri e Botti, con Verderio che schiera la diagonale Cavagna-Tagliaferri, Pedrini e Gavazzeni al centro, Erba e Fumagalli bande e Alibrandi libero. Sul fronte veronese coach Baccari opta inizialmente per Moschini in palleggio, Ferrarini opposta, Tessari e Knijff al centro, Azzini e Sandrini bande e Saccani libero. La Vtv prova la fuga (4-8), ma il Lemen rientra già sull’8-8 e lotta punto a punto fino al 19-19 attimo in cui le padrone di casa vanno in totale black-out e regalano il primo set alle rivali (20-25). Migliore il piglio delle bergamasche nella seconda frazione, il cui approccio favorisce un leggero allungo gestito fino all’11-8, momento in cui la Tecnovap cresce, sorpassa e allunga progressivamente sino al 18-25.

Verderio tenta di riaprire il match cambiando le carte in tavola andando a ridisegnare uno schieramento con Cavagna in palleggio, Morstabilini opposta, Tagliaferri e Fumagalli laterali, Pedrini e Danesi centrali e Alibrandi libero. Il nuovo assetto serve a dare una scossa e a mandare un po’ in confusione le avversarie che faticano ad assimilare il nuovo schema almennese (12-3). Sandrini e compagne tentano la rimonta, si avvicinano (14-11), ma crollano 25-17. Peccato che la reazione del Lemen si riveli solo un fuoco di paglia. Nel quarto set la Tecnovap rispedisce il Lemen nel limbo infernale (11-23), rilassandosi eccessivamente nel finale con le bergamasche abili a ridurre il margine a quattro lunghezze (21-25).

Prossimo appuntamento il 6 gennaio a Pergine Valsugana, con il Lemen che sarà ospite del Cr Alta Vals-Risto3.

Lemen Volley-Vtv Tecnovap Verona 1-3

(20-25, 18-25, 25-17, 21-25)

Lemen Volley: Cavagna 3, Tagliaferri 15, Pedrini 11, Gavazzeni 1, Erba 5, Fumagalli 12, Alibrandi (L), Morstabilini 5, Rota, Danesi 3. Non entrate: Arcuri, Facchinetti, Morlotti, Martiriggiano. Allenatore: Verderio.

Vtv Tecnovap Verona: Azzini 12, Tessari 10, Olioso 4, Faettini 1, Sandrini 16, Saccani (L), Rossi 4, Ferrarini 14, Knijff 5, Moschini 1. Allenatore: Baccari.

Arbitri: Deborah Vangone e Davide Carina

Durata set: 22′, 22′, 22′, 23′. Totale 89′

Note: spettatori 200 circa. Muri 6-6, aces 2-8, errori in battuta 3-9

 

Risultati decima giornata

Lemen Volley-Vtv Tecnovap Verona 1-3 (20-25, 18-25, 25-17, 21-25)

Isuzu Cerea-Fustellomania Spakkavolley 1-3 (25-18, 19-25, 26-28, 15-25)

Bstz-Omsi Vobarno-C9 Pregis Arco-Riva 0-3 (17-25, 23-25, 17-25)

Lagaris Volley-Caseificio Paleni 3-2 (25-16, 23-25, 25-14, 23-25, 15-11)

San Vitale Montecchio-Euromontaggi Porto 2-3 (25-22, 25-19, 23-25, 18-25, 7-15)

Cbl Costa Volpino-Promoball Sanitars 3-0 (25-18, 25-10, 25-22)

Gs Fruvit Rovigo-Cr Alta Vals-Risto3 3-0 (25-14, 30-28, 25-18)

 

Classifica

Lemen Volley e Lagaris Volley Volan. 24 punti, Gs Fruvit Rovigo 22 punti, C9 Pregis Arco Riva 21 punti, San Vitale Montecchio e Vtv Tecnovap Verona 18 punti, Caseificio Paleni e Fustellomania Spakka Volley 16 punti, Euromontaggi Porto 15 punti, Isuzu Cerea e Cbl Costa Volpino 11 punti, Bstz-Omsi Vobarno 9 punti, Cr Alta Vals-Risto3 5 punti, Promoball Sanitars 0.

 

Prossimo turno (6/1/2018)

Cr Alta Vals-Risto3-Lemen Volley

C9 Pregis Arco Riva-Isuzu Cerea

Caseificio Paleni-Bstz-Omsi Vobarno

Vtv Tecnovap Verona-Lagaris Volley

Euromontaggi Porto-Gs Fruvit Rovigo

Fustellomania Spakkavolley-Cbl Costa Volpino

Promoball Sanitars-San Vitale Montecchio

Be Sociable, Share!