L’ALBINOLEFFE INCIAMPA SUL MESTRE. BLUCELESTE KO PER 2-1

alvini albinoleffe calcio legapro

L’ultimo incontro del 2017 vedeva l’AlbinoLeffe di scena a Portogruaro per affrontare il Mestre. A spuntarla sono stati i padroni di casa per 2-1. Subito ospiti pericolosi con Kouko che ben imbeccato da Sbaffo, una volta entrato in area non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. A passare in vantaggio sono i locali al 4′ con Sottovia che, colpevolmente dimenticato a centro area, è libero di colpire di testa e di superare Coser. Passano due minuti e potrebbe esserci già il raddoppio, ma Fabbri perde tempo e spazio per concludere. Al 12′ e al 19′ ancora Sottovia si rende pericoloso, prima con un mancino che si perde di poco a lato e poi con  un tentativo bloccato dall’estremo difensore orobico. Il pareggio arriva al 21′ con Scrosta che incorna perfettamente un calcio d’angolo di Giorgione e manda la palla sul palo più lontano. Al 30′ Kouko anticipa l’uscita di Favaro allargandosi però troppo, serve quindi una palla al centro su cui nessuno riesce però ad intervenire. Al 35′ Mestre in avanti con Lavagnoli che da pochi passi prova la volée ribattuta dal diretto marcatore. Due giri di lancette più tardi sempre il numero cinque mestrino cerca Spagnoli, ma l’attaccante non riesce ad impattare la sfera.

L’inizio della ripresa vede protagonista Gonzi che dopo un minuto di gioco manda alto da posizione favorevole. La risposta dei padroni di casa arriva al 7′ ed è una grande chance per Beccaro che non riesce però ad indirizzare il proprio colpo di testa verso lo specchio della porta. Al  13′ Mestre di nuovo in vantaggio con Boscolo che insacca con un facile tap-in. Al 18′ Agnello salta Favaro, la palla capita sui piedi di Ravasio che però sbatte contro il corpo di un avversario. Dieci minuti più tardi Spagnoli entra in area e scarica un destro su cui è reattivo Coser nel respingere. Sul capovolgimento di fronte una bella girata di Mondonico coglie il palo e sulla conseguente ribattuta la conclusione di Sibilli è imprecisa. Al 44′ il diagonale di Rubbo termina a lato. Non  basta l’assetto spregiudicato con quattro punte nel finale. I padroni di casa colgono una vittoria che significa bottino pieno negli scontri diretti. All’AlbinoLeffe resta soltanto il rammarico per non aver chiuso questo 2017 in un modo migliore.

 

Be Sociable, Share!