CHAMPIONS LEAGUE PALLAVOLO SORDI: POPOVIC E SYLLA TESTIMONIAL

champions-league-pallavolo-sordi-popovic-sylla

Con Mina Popovic e Miriam Sylla della Foppapedretti ad aggiungersi ufficialmente come testimonial al ct della Nazionale femminile Davide Mazzanti, ultimo allenatore scudettato a Bergamo nel 2011, la quarta edizione della Champions League riservata ad atleti sordi può prendere il via. La kermesse, in scena da giovedì 23 novembre a sabato 25 novembre prossimi con 11 squadre femminili e 8 maschili allineate ai nastri di partenza, sarà presentata ufficialmente nella sede del Comune di Bergamo, a Palazzo Frizzoni (piazza Matteotti 27), martedì 21 novembre alle ore 12 presso la Sala “Cutuli”.
Il Presidente della Federazione Sport Sordi Italia, Guido Zanecchia, è fiero dell’assegnazione al nostro Paese di un evento di tale importanza, a dimostrazione della considerazione, della stima e della fiducia riscosse a livello internazionale dal nostro movimento sportivo silenzioso.

Parteciperanno alla conferenza stampa il professor Massimiliano Bucca (Consigliere Federazione Sport Sordi Italia), il presidente del Comitato organizzatore di Bergamo Stefano Bottini, l’Assessore comunale allo Sport dottoressa Loredana Poli, il colonnello Massimiliano Re dell’Accademia della Guardia di Finanza Bergamo, l’avvocato Vittorio Rodeschini (presidente) e Milvo Ferrandi (consigliere delegato) di Bergamo Infrastrutture, per il Comitato Italiano Paralimpico di Bergamo l’ex referente Luigi Galluzzi e il neo referente professor Vincenzo Lolli, il presidente dell’Associazione Italiana Cultura Sport Mariella Canfarelli, la delegata del Coni bergamasco Lara Magoni Matteo Pesenti, ex pallavolista e segretario generale dell’Olimpia Caloni Agnelli Bergamo.

Cambiamento dell’ultim’ora per gli atleti di casa nostra. Non ci sarà Mirko Bolis nel maschile, ma in compenso il tabellone femminile si arricchisce della presenza di Katia Zucchelli, di ruolo libero, già azzurra alle Deaflympics di Sofia nel 2013, in forza al Gruppo Sportivo Silenziosi Ancona inserito nel gruppo D insieme a Novosibirsk e Varsavia. L’altra orobica Ilaria Galbusera, capitana dell’Italia argento alle recenti Deaflympicis di Samsun in Turchia, milita invece nella Pavoni Brescia, bronzo uscente a Rimini 2016, nel girone A insieme a San Pietroburgo e alle olandesi del Dorswedo. In allegato il calendario ufficiale della manifestazione.

Campo 1 è il PalaNorda, dove si terrà la cerimonia di inaugurazione alle 18.30 di giovedì 23 novembre, al termine della prima giornata, e quella di chiusura, indicativamente alle 20.30 di sabato 25 al termine della finalissima femminile. Italcementi, Palestra Celadina e Palestra Lotto sono rispettivamente campo 2, 3 e 4. La Deaf Volleyball Champions League è organizzata da Esatour in collaborazione tecnica con l’Unione Sportiva Sordi di Bergamo e sotto l’egida della Federazione Sport Sordi Italia.

Be Sociable, Share!